domenica 24 dicembre 2017

Recensione "Allo scoperto" di Kaje Harper


Vi auguro un Felice Natale lasciandovi la mia recensione di Allo scoperto dell'autrice Kaje Harper.
Finalmente scopriamo come se la stanno cavando Mac e Tony e quali pasticci li sconvolgeranno questa volta!

Titolo: Allo scoperto
Titolo originale: Breaking cover
Autore: Kaje Harper
Serie: Lezioni di vita (#2)
Data pubblicazione: 6 Dicembre 2017
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Collana: Rainbow
Traduzione: Cristina Bruni
Genere: M/M (Contemporaneo - Poliziesco)
Prezzo: €6.99 (ebook)
Pagine: 316
Dove comprarlo: Amazon

Per Mac, detective della Omicidi, è stato un buon anno. Trovare Tony quando tornava a casa lo ha reso un poliziotto e una persona migliore. Per Tony, invece, è dura essere innamorato di un uomo che non può nemmeno sfiorare in pubblico. Nascondersi e dover mentire agli amici e alla famiglia rovina in parte la sua relazione con Mac, ma Tony è determinato a farla funzionare. Ma quando il Dipartimento di polizia di Minneapolis è chiamato ad affrontare un’estate umida e bollente, Mac deve sostenere una sfida diversa. Un serial killer ha ucciso due donne bionde e la polizia brancola nel buio. Mac odia l’idea che solo un altro omicidio possa risolvere il caso. E quando l’assassino colpisce ancora, lo fa molto vicino a Tony. D’improvviso, Mac si trova davanti a un ultimatum: uscire allo scoperto e vivere accanto a Tony come l’uomo che ama o andarsene e vivere senza la metà del suo cuore.

Cosa ne penso...

Grazie alle novelle E a tutti, una buonanotte e La cosa giusta ci eravamo già fatti un'idea di ciò che sarebbe potuto accadere in questo secondo capitolo.
Bene, Allo scoperto è tutto quello che ci aspettavamo e anche di più! Finalmente vengono affrontati i problemi della coppia, e in particolare ciò che li tiene lontani dall'esserlo anche alla luce del sole. 
Di sicuro c'è una maggior confidenza e fiducia che li lega, ma il fatto che Mac non si sia mai dichiarato rappresenta un grosso ostacolo per lo sviluppo del loro rapporto.
I sentimenti di Tony sono chiari come il sole, mentre quelli del poliziotto sono piuttosto confusi e misteriosi.
Era sicuro che Mac fosse preso dalla loro storia esattamente come lui. Nessun altro aveva mai fatto parte della sua vita in quel modo: così profondamente legato al suo cuore. Ma era altrettanto vero che non era mai stato con qualcuno che negasse ciò che c'era tra loro fuori dalla camera da letto. Aveva giurato a se stesso di non fare pressioni su Mac, di non chiedere più di quanto il suo amante fosse disposto a concedergli. Ma diventava sempre più difficile, poiché l'uomo non dava alcun segno di prendere in considerazione la possibilità di uscire allo scoperto. Tony
Per amore accetta anche di essere lo "sporco segreto" di Mac con la viva speranza che prima o poi faccia coming out.
Ti amo, pensò. Ma non lo disse. Non di nuovo. Non fino a quando potrò sentirmi dire "anch'io". Tony
Il dilemma interiore di Mac è profondo, ma allo stesso tempo sembra nascondersi dietro ad una "scusa" per non affrontare la realtà.
«Le conosco tutte le tue ragioni. Nella mia testa capisco perché non vuoi correre rischi. Ma nel profondo sto iniziando a vederla come una scusa. Mi fa credere che ci sia qualcosa che non vada in me. E ho passato tutta la mia vita del cazzo da quando ho fatto coming out a quindici anni a convincermi di non avere nulla di sbagliato.» Tony
Non poteva perderlo. Il dolore lo avrebbe ucciso. Ma fare coming out non era un'opzione, esattamente come non lo era stata all'inizio di... beh, quella cosa che c'era tra loro. Mac
Come potrete facilmente intuire, in questo capitolo si soffre, eccome se si soffre. Il loro rapporto ha subito, e subirà, numerosi cambiamenti con approfondimenti psicologici degni di nota.
Lo sviluppo e la crescita personale dei protagonisti non è indifferente, devono abituarsi a nuovi assetti e questi ultimi implicano maggiori responsabilità. Il famoso periodo da "luna di miele" è destinato a finire prima del previsto.
Alcune scene, okay forse QUELLA in particolare, mi ha dilaniato il cuore, e nonostante sapessi che prima o poi sarebbe accaduto, non ero ancora pronta psicologicamente.
Non si sarebbe mai più innamorato, decise. Faceva troppo male. Ti risucchiava tutta l'energia e il respiro, fino a trasformare in polvere tutto il resto. Poteva imparare a vivere senza amore. Tony
Sapete cosa fa più male? Il fatto che non ci siano state scenate, ma solo la verità, nuda e cruda.
Parte romance e parte investigativa si alternano in un equilibrio perfetto che stuzzica e mantiene salda l'attenzione. Anche in questo caso devo complimentarmi con l'autrice per la bravura e l'accuratezza con cui ha creato e affrontato la trama gialla/poliziesca/come preferite chiamarla, confermandosi di nuovo una garanzia nel genere.
Il romanzo trasmetta anche un ottimo messaggio sulla violenza (abusi sessuali, domestici e via discorrendo) promuovendo la difesa personale in ogni sua sfumaturaIl discorso fatto a tal proposito mi ha colpito e parole di questo tipo dovrebbero essere dette più spesso e con ogni mezzo a disposizione.
Sono rimasta assolutamente soddisfatta anche di questo capitolo della storia e non vedo l'ora di averne ancora!
Di una cosa però era assolutamente certo. Non lo avrebbe più lasciato andare, se esisteva al mondo anche solo un modo per tenerlo con sé.

Questo è amore

Bollente

Serie "Lezioni di vita"
1.5 E a tutti, una buonanotte
1.8 La cosa giusta
02. Allo scoperto
03. Home work (inedito in Italia)
3.5 Compensations (inedito in Italia)
04. Learning curve (inedito in Italia)

2 commenti:

  1. Ciaoo! Sono una nuova follower :)
    Bella recensione! Non conoscevo la serie, ma da come hai descritto il libro, mi ispira molto.
    Se ti va di passare da me, mi trovi qui: http://vuoiconoscereuncasino.blogspot.it/
    Buon Natale <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta ^^ Sicuro, passo subito :)

      Elimina

I vostri commenti aiutano il blog a crescere e io adoro leggere i vostri pensieri!