martedì 21 febbraio 2017

Recensione "La prima stella della notte" di Susan E. Phillips


Oggi il blog si tinge di rosa con la recensione del romanzo La prima stella della notte di Susan E. Phillips, pubblicato in versione digitale il 9 Febbraio e in arrivo nelle librerie in cartaceo il 23 Febbraio grazie a Leggereditore.
Si tratta dell'8° volume dell'amatissima serie Chicago Stars e, come sempre, la qualità è altissima!
Pronti per scoprire insieme la movimentata storia di Piper e Cooper?

Titolo: La prima stella della notte
Titolo originale: First star I see tonight
Autore: Susan Elizabeth Phillips
Serie: Chicago Stars (#8)
Data Pubblicazione: 9 Febbraio (ebook) - 23 Febbraio 2017 (cartaceo)
Casa Editrice: Leggereditore
Genere: Romance (M/F)
Prezzo:€4.99 (ebook) - €-- (cartaceo)
Pagine: 400
Dove comprarlo: Amazon

Piper Dove è una ragazza ambiziosa e determinata: il suo sogno è diventare la migliore detective di Chicago e riscattare un passato difficile e tormentato. Il suo primo incarico consiste nel pedinare Cooper Graham, celebre ex quarterback dei Chicago Stars, una vera e propria star in città. Peccato che venga scoperta quasi subito... Ora che rischia di perdere casa e agenzia, Piper non ha altra scelta che accettare il lavoro nel club alla moda di Cooper, lo Spiral, ma la vita dell’ex campione negli ultimi tempi è diventata piuttosto movimentata e rischia di coinvolgere la ragazza in affari ben più pericolosi di una crisi finanziaria. Qualcuno ce l’ha con Cooper e sta facendo di tutto per sabotare le sue attività e minarne la popolarità. Piper sa che ormai è troppo tardi per slegare il proprio destino da quello di un uomo che la attrae terribilmente e che sente poter essere quello giusto. Perché niente intriga di più lo spirito competitivo di uno sportivo che una sfida impossibile: conquistare una donna spaventata dai sentimenti.

Cosa ne penso...

Era il ragazzo più fortunato del mondo, giusto? Ne era sicuro. Tutti volevano essere suoi amici, confidenti, amanti. Persino i turisti stranieri sapevano chi fosse. Che arrivassero da Berlino, Delhi, o Osaka non faceva differenza. Il mondo intero conosceva Cooper Graham. Coop
Anche in mezzo alla folla, Cooper Graham si notava come un faro in una fabbrica di candele. Era incredibilmente virile. Oltre l'incredibile. Era il sacro Graal degli uomini, con folti capelli castani che avevano il colore dei toast bruciati spruzzati di miele. Aveva la mascella squadrata, spalle larghe e una fossetta sul mento che era un tale cliché da essere imbarazzante. Piper
Signori e signore, ecco a voi Mr. Cooper Graham, famosissimo ex quarterback dei Chicago StarsAffascinante, sexy, sicuro di sé, forse un po' troppo, ma vi assicuro che l'apparenza inganna (o quasi). 
Il nuovo incarico dell'aspirante detective Piper Dove è proprio quello di seguire Cooper e registrare ogni sua mossa. Essendo però un'investigatrice in erba, non ci mette molto ad essere scoperta
Tra i due non scorre buon sangue, sembrano cane e gatto, anche se sotto sotto arde una piccola fiammella di attrazione che aspetta solo di essere alimentata.
Nel frattempo Cooper viene preso seriamente di mira e decide di ingaggiare proprio la cara Piper per scoprire il colpevole.
La vicinanza forzata metterà entrambi a dura prova e il divertimento è assicurato!
Assistiamo allo svolgersi degli eventi attraverso la visuale di entrambi i protagonisti, sfruttando quindi due punti di vista molto diversi, ma che rendono ancora più entusiasmante la lettura. Ciò permette di mantenere un ritmo incalzante che fa voltare una pagina dietro l'altra senza mai annoiarsi.
La trama è complessa e ben sviluppata, più storie si intrecciano tra loro arricchendo maggiormente il racconto, ho riscontrato qualche piccola "esagerazione", ma assolutamente funzionale allo svolgimento della vicenda. 
Questo nuovo capitolo della serie è fresco, ironico, romantico, frizzante, passionale, con un pizzico di mistero che non guasta mai e piccante al punto giusto
«Tu sei» ringhiò Coop «una spina nel fianco.» E improvvisamente la strinse a sé, abbassò la testa e la sua bocca fu su quella di Piper. (...) Il suo bacio la pervase. Prese il sopravvento. Era audace ed esigente. La sua mano si spostò sullo strappo del vestito di Piper. Le toccò la pelle nuda dell'anca, le sue dita bruciavano come fiamme. Ogni cellula del corpo di Piper prese vita. Si risvegliò. Il canto del gallo al mattino, dal tetto del pollaio, quando il sole arde alto nel cielo... quel risveglio. Piper
L'ironia della protagonista è fenomenale, Piper è forte, indipendente, testarda, tenace... insomma un bel peperino. Le donne della Phillips sono sempre una forza della natura!
Cooper non è da meno e le dà filo da torcere, è bello e affascinante, ma ha un cervello e sa usarlo benissimo. La sua generosità e la fiducia che ripone nel prossimo lo mettono nei guai, ma fortunatamente arriva una bodyguard con gli attributi a fargli aprire gli occhi.
Al centro della scena ci sono sicuramente i continui battibecchi tra Cooper e Piper, due personalità spumeggianti che combattono l'attrazione reciproca a suon di siparietti divertentissimi. La loro storia d'amore nasce al ritmo di sfide continue che vivacizzano il romanzo e ci permettono di conoscere più approfonditamente i caratteri della coppia.
Cercano in tutti i modi di star lontani, ma resistere è impossibile e si attraggono come due calamite.
C'era qualcosa in Cooper Graham che le disattivava il cervello. Una cosa era assolutamente chiara: nonostante i battibecchi, nonostante l'attrazione innegabile che provava per lei, non doveva far andare avanti la cosa, indipendentemente da quanto fosse stato bello. Piper
La risoluzione dell'indagine non è poi così scontata e per ottenere il lieto fine bisogna proprio sudare sette camicie. Rimarrete sulle spine fino all'ultima pagina, ma ne vale assolutamente la pena.
I personaggi secondari riescono ad ottenere l'attenzione e affascinare il lettore nonostante facciamo occasionali apparizioni, con piccoli dettagli posizionati in modo strategico, l'autrice riesce a dipingere dei soggetti difficili da dimenticare.
Con grande piacere rivediamo vecchi personaggi e personalmente ho avuto un forte attacco di nostalgia. Li ho amati uno ad uno senza ritegno e prima o poi farò nuovamente una bella full immersion nelle storie dei Chicago Stars.
Fossi in voi non me lo lascerei scappare e se ancora non l'avete fatto... recuperate tutta la serie, non ve ne pentirete!

Meraviglioso

Inizia a fare molto caldo


Serie "Chicago Stars"
01. Il gioco della seduzione
02. Heaven Texas. Un posto nel tuo cuore
03. E se fosse lui quello giusto?
04. Un piccolo sogno
05. Il lago dei desideri
06. Lady Cupido
07. Seduttore dalla nascita
08. La prima stella della notte

2 commenti:

  1. Meraviglioso!!! E che bello rincontrare vecchi amici e intrufolarsi ancora nelle loro vite! Continuerei a leggere questa serie ancora e ancora.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici! Io ci spero ancora *___*

      Elimina

I vostri commenti aiutano il blog a crescere e io adoro leggere i vostri pensieri!