lunedì 24 ottobre 2016

Recensione in anteprima "Accanto" di Marie Sexton

Buon inizio settimana gente!
So che il Lunedì è traumatico per tutti, proprio per questo motivo vi propongo la mia Recensione in Anteprima di Accanto di Marie Sexton in uscita domani per Dreamspinner Press e spero possa allietarvi la giornata.
Are you ready? Allora scorrete la pagina e tuffatevi tra le mie parole!

Titolo: Accanto
Titolo originale: Shotgun
Autore: Marie Sexton
Serie: Coda (#7)
Data pubblicazione: 25 Ottobre 2016
Casa Editrice: Dreamspinner Press
Traduzione: KillerQueen
Genere: M/M (Contemporaneo)
Formato: ebook
Prezzo: €6.22 / $6.99 (-23% su Amazon!)
Pagine: 281
Dove comprarlo: Amazon - Dreamspinner

Il giovane Dominic Jacobsen sospetta di essere gay e ne ha la conferma quando un ricco ragazzo proveniente da fuori città sale sul sedile posteriore della sua GTO. Gli basta una serata con Lamar Franklin per convincersi di aver trovato l’uomo dei suoi sogni. Sfortunatamente, quella serata sarà l’unica cosa che avrà prima che l’altro lasci il Colorado. Quindici anni dopo, Lamar torna a Coda, dopo aver messo fine all’ultima di una lunga serie di pessime relazioni. È solo, depresso e tormentato da telefonate notturne anonime. Ormai sul punto di arrendersi, si trova faccia a faccia con il passato. Da quando aveva diciassette anni, Dominic sogna di incontrare di nuovo Lamar, ma questo non significa che sia pronto per vivere una storia. Affrontare i pettegolezzi tipici di una piccola città e i soliti drammi di una grande famiglia è già difficile, ma ciò che più lo preoccupa è perdere la custodia della figlia adolescente, Naomi. L’unica soluzione è assicurarsi che lui e Lamar rimangano amici e nulla più. Dovranno tenersi addosso i vestiti, qualsiasi cosa accada. Semplice. Che si riveli un bene o un male, Lamar sembra però pensarla in altro modo.

Cosa ne penso...

Ho amato con tutto il cuore Promesse, primo libro della serie, il secondo mi è piaciuto e i vari seguiti li ho trovati carini, ma a mio parere mancava quel tocco in più che c'era all'inizio. Sono fermamente convinta che dilungarsi troppo sugli stessi personaggi non sia sempre una mossa vincente.
Nel momento in cui ho letto la trama di quest'ultimo capitolo ho subito pensato che avrebbe potuto rappresentare il ritorno alle origini della serie Coda e in effetti è ciò che è accaduto.
Nuovi protagonisti, nuova storia, nuove avventure, nuove emozioni!
Ritroviamo comunque con piacere la vecchia guardia di Coda, Matt & Jared e Zach & Angelo sono piuttosto presenti nella vicenda e ciascuno ricopre un ruolo fondamentale nella vita dei nuovi protagonisti. Il loro passato, i loro trascorsi, la loro esperienza aiutano senza alcun dubbio Lamar e Dominic, soprattutto nei momenti più difficili.
La storia ci viene raccontata attraverso il punto di vista alternato di Dom e Lamar ed è una delle tecniche che preferisco perché ci permette di avere una visione più completa della vicenda.
Le tematiche trattate non sono nuove, omofobia, difficoltà del coming out, stalking sono ormai all'ordine del giorno nei romanzi del genere, ma vengono affrontate egregiamente trasmettendo nonostante tutto una sensazione di novità.
Lo stile dell'autrice è come sempre scorrevole e accattivante, ha il dono di saper descrivere perfettamente le sensazioni dei personaggi e trasmetterle al lettore facendolo immedesimare completamente nella situazione.
Mi sono sentita incredibilmente vicina ad entrambi i protagonisti, però Lamar è quello che mi ha toccato di più, con lui ho provato gioia, dolore, insicurezza, diffidenza, paura, amore. Siamo abituati a leggere di protagonisi con passati tragici e devastanti, in questo caso l'uomo è stato semplicemnte "sfigato" (detto con tanto amore) nelle relazioni amorose, in particolare nella scelta della sua possibile anima gemella. 
Nel complesso è un personaggio al quale ci si affeziona e si apprezza subito. Lo conosciamo mentre sta affrontanto un periodo buio, dopo l'ultima delusione amorosa è scappato a Coda per cercare di farsi una nuova vita, è depresso e vicino più che mai a tornare sui suoi passi. 
Quello era il posto dove avevo trovato me stesso quando avevo diciassette anni. Era dove avevo esplorato la mia sessualità. Era un posto che, nella mia mente, era associato ad amore, libertà sessuale e al brivido della scoperta. Era un luogo di rinascita. Lamar
Inizialmente sembra una persona debole e pronta a cedere, ma non potremmo essere più lontani dalla verità perché nonostante sia un pochino tonto su alcuni aspetti (ehi io non starei mai in casa da sola con uno stalker alle calcagna), tira presto fuori tanto coraggio
Sicuramente rincontrare il suo primo amore rappresenta una svolta per la sua vita.
Principalmente ragiona con il cuore e come si fa a fargliene una colpa?
Non possiamo lamentarci nemmeno di Dom, anche la sua storia non ha nulla di drammatico, ma il carico che porta sulle spalle non è leggero e le decisioni che deve prendere non sono semplici.
Dio, era sexy. Il Dom ragazzo era stato carino e timido, magro e imbarazzato. Il Dominic uomo era smilzo ma solido. La goffaggine giovanile si era trasformata in un aspetto sicuro che era umile ma affascinante. E c'era una forza nei suoi occhi scuri che era innagabilmente coinvolgente. Era così diverso da come lo ricordavo, eppure era esattamente come l'avevo immaginato. Lamar
Non potete immaginare quanti coppini avrei voluto tirargli (penso che ex moglie e figlia concorderebbero con me) durante la lettura, poraccio nei suoi panni avrei avuto anche io mille pensieri e paure per la testa, ma i 100 tira e molla non li ammetto. Dentro o fuori ragazzo mio!
L'ho apprezzato per la sua dolcezza, disponibiltà ad aiutare il prossimo, l'amore che dimostra per la famiglia e anche per la sua leggera ingenuità. Avere una famiglia quasi completamente omofoba e avere una figlia non incentivano certo il coming out, tuttavia la sua costante indecisione mi ha mandata su tutte le furie.
Era molto semplice, eppure più complicato di quanto potessi immaginare: lo volevo. Non potevo averlo. Quindi cosa diavolo avrei fatto? Dominic
La storia d'amore dà dal filo da torcere, il loro amore è proprio "sudato", è la tipica ralazione che prima di spiccare il volo deve superare milioni di ostacoli, voleranno coppini immaginari e vi arrabbierete, griderete, tratterrete il fiato fino all'ultimo, ma la dolcezza e gli occhi a cuoricino sono assicurati.
... prima che potessi ripensarci, lo spinsi contro il muro e feci ciò che avevo pensato di fare per quindici anni. Lo baciai. Fu meravigliosamente familiare, ma il mio cuore batté comunque forte. (...) «Mi sono sentito perso per così tanto tempo. Da quando mi sono trasferito qui. E a volte era come se stessi affogando, e avessi bisogno di nuotare, ma ero così stanco. Ero pronto ad arrendermi. E quando mi hai trovato, sei stato la mia àncora. Mi hai tenuto a galla e sano di mente.» «Lamar... » «Sei l'unica cosa a cui mi posso tenere. Sei l'unica cosa che mi impedisce di andare a fondo, e se ti perdessi... » Rabbrividii. «Gesù, Dom. Credo che morirei.» Mi tenne più stretto e mi baciò la tempia. «Tieniti a me per tutto il tempo che ti serve. Non vado da nessuna parte.» Lamar
La tensione sessuale è quasi sempre alle stelle e preparate i ventagli perché quando scoppia non ce n'è per nessuno! Non pensate però a scene erotiche da kamasutra, vorrei sottileneare che l'autrice è riuscita a provocare fuochi d'artificio con "scene" che molti riterrebbero piuttosto soft. Non c'è bisogno di grandi arobazie da circo per far bollire il sangue.
Ho apprezzato anche il leggero velo di suspense che aleggia costantemente per tutto il libro, ho temuto tantissimo per l'incolumità di Lamar però questo tocco di mistero ha dato senza alcun dubbio un po' di pepe alla vicenda.
I messaggi trasmessi al lettore attraverso il percorso di crescita di tutti i protagonisti sono chiari, diretti e assolutamente positivi.
Mi rendo conto di aver straparlato e giuro che ho quasi finito, ma non mi perdonerei mai di non aver citato Naomi, la figlia di Dom, una ragazza che ho adorato dalla A alla Z. Gli adolescenti sono imprevedibili, non hanno peli sulla lingua e qualche volta sanno essere più saggi degli adulti, sicuramente hanno la vista lunga ed è difficile nascondere loro qualcosa. La "ribelle", ma saggia Naomi è un personaggio fantastico che vi strapperà qualche risata e ammetto di averla stimata tantissimo per il suo coraggio con l'azzurro e per il nome con cui ha battezzato il gattone (leggete e capirete)!
Ho divorato il libro in poche ore, ammetto di essermi pure scordata di cenare, avevo il cuore colmo di emozioni e lo stomaco invaso dalle farfalle. Mi sono sentita parte integrante della storia e non accade spesso, per quanto mi riguarda questo indica piuttosto chiaramente quanto mi sia piaciuto Accanto
Spero vivamente che possa trasmettere tutto ciò anche a voi e aspetto con ansia i vostri pareri!

Perfetto!

Bollente


Serie "Coda"

                                 01. Promesse
                                 02. Dalla A alla Z
                                 03. La lettera Z
                                 3.5 The promise (inedito in Italia)
                                 04. Fragole per dessert
                                 4.5 Putting out fires (inedito in Italia)
                                                  05. Parigi dalla A alla Z
                                 06. Paura, speranza e budino di pane
                                 07. Accanto

10 commenti:

  1. CIAO GAIA! BELLA RECENSIONE! NON VEDO L'ORA DI LEGGERLO...

    RispondiElimina
  2. Ok, già mi incuriosiva ma tu mi hai dato il colpo di grazia! Deve essere mio al più presto!!! !:)

    RispondiElimina
  3. FINITO DI LEGGERE! MOLTO CARINO ANCHE SE MI ALLINEO A TE PER I "COPPINI" DA DARE A DOM, LAMAR INVECE MI E' PROPRIO PIACIUTO! COMUNQUE LA MIA COPPIA PREFERITA RIMANE SEMPRE QUELLA FORMATA DA COLE E JON!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutte in fila indiana per i "coppini volanti"!
      La mia è Jared e Matt, il primo amore non si scorda mai *O*

      Elimina
  4. Ho abbandonato la serie Coda dopo la storia di Angelo e Zach perchè non avevo sentito parlare bene dei volumi successivi. "Accanto" però mi fa venire voglia di riprendere a leggerla :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I volumi successivi effettivamente sono leggermente di "livello inferiore" a mio parere, però questo secondo ma vale! Fossi in te farei una prova :)

      Elimina
  5. Bella recensione ho tutta la serie Coda che ho adorato e ora inizio questo

    RispondiElimina
  6. Si', decisamente bello. Della serie Coda avevo letto solo il primo, quello incentrato su Matt e Jared e quest'ultimo un po' li ricorda. Non so perche', ma Zach e Angelo non mi ispiravano. Ad ogni modo, Accanto e' assolutamente da leggere, e' un libro che affronta tematiche importanti: omofobia, accettazione e famiglie allargate. Consigliatissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felicissima che sia piaciuto anche a te! ^^

      Elimina

I vostri commenti aiutano il blog a crescere e io adoro leggere i vostri pensieri!