giovedì 2 novembre 2017

Recensione in anteprima "Anormale" di Susan Moretto


Con grande piacere oggi vi propongo la mia recensione in anteprima di Anormale, l'attesissimo seguito di Principessina, di Susan Moretto e in uscita domani per Triskell Edizioni.
Questi due libri compongono la serie Troubled Teen, sono entrambi autoconclusivi e le coppie protagoniste sono diverse, ma allo stesso tempo sono strettamente legati quindi, per capire più a fondo gli sviluppi di questo capitolo, sarebbe meglio aver letto il precedente. 
Alcuni avvenimenti di Principessina hanno avuto una grande influenza su questo nuovo volume, perciò non posso garantire l'assenza di spoiler riguardanti il primo romanzo.

Titolo: Anormale
Autore: Susan Moretto
Serie: Troubled Teen (#2)
Data pubblicazione: 3 Novembre 2017
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Collana: Rainbow
Genere: M/M (Contemporaneo)
Prezzo: €4.99 (ebook)
Pagine: 215
Dove comprarlo: Amazon

Mason ha sempre saputo come trattare le persone diverse da lui: scherzi, insulti, denigrazione. È un bullo e ne è fiero, almeno fino a quando le sue convinzioni non vacillano. In quel momento capisce che il confine fra bullo e mostro è sottile, ed è questione di un attimo perdere se stessi. 
Sa a cosa va incontro nel suo tentativo di migliorarsi, la diffidenza di chi assieme a lui insultava gli anormali. Ciò a cui Mason non è preparato è Sam: ingenua, timida, bellissima. La spingerà a rompere il guscio che ha eretto attorno a sé, aprendosi al mondo, e non potrà fare a meno di innamorarsi di lei. Ma Sam non è chi sembra...

Cosa ne penso...

Aspettavo la pubblicazione di questo libro sin dal momento in cui ho letto la parola fine in Principessina. Dovevo saperne di più su Mason e in un certo senso volevo vederlo purgare ciò che aveva fatto fino a quel momento. L'autrice a quanto pare era della mia stessa opinione e infatti ci ha servito su un piatto d'argento la giusta "vendetta", a fin di bene, nei confronti del ragazzo.
Attraversò il prato davanti alla scuola con lo zaino che penzolava da una spalla, l'aria da duro stampata in faccia. Spostò con una spallata un ragazzino del primo anno e continuò a fendere la folla come un dio in terra. Era questo ciò a cui era abituato: essere trattato come un re, con un misto di ammirazione, deferenza e paura. Proprio non capiva come Zeke avesse potuto rinunciarvi. Mason
Ride bene chi ride ultimo. Dopo aver a lungo bullizzato Gabe per la sua appariscenza, cosa succederebbe se proprio lui finisse per innamorarsi di una bellissima ragazza che però non lo è al 100%?
Oh sì, immaginate bene e non avete idea di cosa ci sia in serbo per Mason.
Ho divorato il romanzo in una manciata di ore grazie allo stile scorrevole, frizzante e a tratti ironico da cui è caratterizzato, ma sopratutto grazie alla storia che è così coinvolgente da non riuscire a metterne in pausa la lettura.
Il personaggio di Mason non esce di sicuro vittorioso dal volume precedente, anche se personalmente non sono mai riuscita ad odiarlo del tutto. Lo incontriamo rivivendo gli ultimi attimi di Principessina e in particolare scopriamo quale sia stato l'input che l'ha portato a cambiare comportamento. Dopo aver visto cosa può provocare l'ignoranza dell'omofobia su un corpo innocente, il ragazzo si rende conto di non voler diventare un mostro simile e questa presa di coscienza rappresenta la svolta decisiva, anche se il percorso non è semplice.
Caso vuole che in contemporanea arrivi Sam, una ragazza meravigliosa che con la sua semplicità lo colpisce al primo sguardo. Devo dire che ho trovato un po' forzato il fatto che Mason fosse l'unico pollo a non accorgersi del "segreto" di Sam che invece appariva chiaro come il sole a tutto il mondo. Sarà stato accecato dall'amore, ma nonostante tutto avevo un po' più di considerazione della sua intelligenza.
Detto ciò, Sam è IL personaggio che vince tutto. L'ho amata subito e l'autrice è riuscita a dipingerla in maniera sublime. Non dev'essere facile trovarsi intrappolata in un corpo che non senti tuo e il suo dolore è palpabile in ogni momento. Un dolore non dettato dalla propria situazione, ma dal comportamento della gente nei suoi confronti. La sua dolcezza e positività la rendono un fiore di rara bellezza che solo pochi fortunati possono comprendere appieno. Finalmente però le viene regalato anche qualche meritato momento di spensieratezza e felicità.
La Morfo era come lei: ciò che si vedeva all'esterno non era neanche lontanamente paragonabile a quanto si celava all'interno, al sicuro fra le sue ali chiuse. Sono come una farfalla. Una strana farfalla, anormale nella mia unicità. Uno scherzo della natura? Sam
Entrambi i protagonisti riescono a vedere la vera essenza l'uno dell'altro e sono attratti come due calamite. La capacità di Sam di trasformare Mason in un orsacchiottone dolce poi è imperdibile!
Forse non il ragazzo più intelligente del pianeta, ma per lei era senza alcun dubbio il più bello, e in alcuni casi anche il più dolce. In altri momenti le sembrava il più confuso del mondo e la cosa le dispiaceva molto. Sam
Come potrete immaginare, la loro storia d'amore non sarà nè immediata nè una passeggiataI fattori che minano alla base del loro rapporto sono numerosi, ma il sentimento vince ancora una volta e tutto è bene ciò che finisce bene.
Per quanto riguarda la fascia hot, la loro intimità si mantiene su un livello "caldo", ma senza esagerare ed è assolutamente coerente e in linea con gli sviluppi della loro relazione.
Le tematiche trattate sono delicatissime e quella che per ovvi motivi spicca maggiormente è la disforia di genere, resa reale e alla portata di tutti dalla sapiente penna dell'autrice.
Spero di poter leggere ancora di Mason e Sam perché non sono ancora disposta a lasciarli andare.
Piacevolissima è la partecipazione dei vecchi protagonisti che movimentano la vicenda e ci permettono di curiosare di nuovo nella loro vita. Mi era mancata l'ironia pungente di Gabe e ne ho fatto una bella scorta per il futuro!
Ora, cara Susan, dimmi... Michael? Non credo tu abbia inserito questo personaggio nella storia per niente, giusto? Soprattutto dal momento che l'hai reso così curioso e misterioso agli occhi del lettore.
Concluderei con una frase letta tempo fa che mi ha profondamente colpito e riassume perfettamente il mio pensiero sull'argomento trattato:
Nessuno è “diverso” intrinsecamente, ma dal momento in cui noi lo reputiamo diverso. E se si riflette ci si accorge che uno scambio che ci arricchisce, è presente solo quando si è diversi. - Cit.

That's amore

Caldo

Serie "Troubled Teen"
01. Principessina
02. Anormale


7 commenti:

  1. Risposte
    1. Grande! Aspetto il tuo parere :D

      Elimina
  2. Vorrei capire se la storia prosegue nel prossimo libro perché sono insoddisfatta della conclusione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il prossimo libro dovrebbe avere protagonisti diversi ^^ Magari ci sarà occasione di rivedere Mason e Sam :)
      Attendiamo ulteriori info dall'autrice!

      Elimina
  3. Ciao Milenabi!
    Posso chiederti quale parte ti ha lasciata insoddisfatta, così posso risponderti in maniera precisa? Intanto ti dico subito che il terzo romanzo avrà altri protagonisti, ma come avrai già intuito leggendo sia Principessina che Anormale, i vecchi protagonisti non spariscono ;)

    RispondiElimina
  4. La storia è cosi tenera, dolce e la pressa di coscienza di Mason mi è piaciuta. Un po' strano che tutti i ragazzi si accorgano del segreto di Sam ma non ci siano occhiate da parte di adulti.
    All'ultima pagina sono rimasta interdetta, il finale è aperto a vari scenari non proprio un lieto fine. Anche se in altri libri la cosa non mi è piaciuta qui sono presenti anche Zeke, Gabe e Mery il che mi fa ben sperare. Il prossimo libro potrebbe essere dedicato a Michael e, se lui e Sam diventano amici, potremmo scoprire come si sono evolute le cose tra Mason e Sam.
    Mi sono piaciuti entrambi i libri ma onestamente sarebbe strano leggere Principessina dopo Anormale. Una volta ho letto il quarto libro di una serie, poi mi sono incuriosita ma è stato strano leggere i primi tre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai avuto la mia stessa intuizione! Incrociamo le dita perché sono davvero curiosa!

      Elimina

I vostri commenti aiutano il blog a crescere e io adoro leggere i vostri pensieri!