martedì 14 febbraio 2017

Recensione "Prima della fine" di C.K. Harp


In occasione della pubblicazione in data odierna del romanzo Prima della fine di C.K. Harp vi propongo la mia recensione.
Ho avuto la fortuna di poterlo leggere in anteprima e me ne sono innamorata al punto da organizzare un favoloso Blogtour. Grazie alla collaborazione di tre colleghe blogger abbiamo preparato per voi 4 tappe ricche di dettagli e curiosità!
Qui potete trovare la prima tappa contenente una presentazione speciale del romanzo e un succoso estratto.
Ora però veniamo al dunque...

Titolo: Prima della fine
Autore: C.K. Harp
Serie: Davis & Green (#1)
Data di pubblicazione: 14 Febbraio 2017
Casa Editrice: Autopubblicato
Genere: M/M (Poliziesco/Thriller/Suspense)
Prezzo: €3.49
Formato: ebook
Pagine: circa 190
Dove comprarlo: Amazon

Dieci vittime e una ragazza rapita da pochi giorni. Un killer efferato che filma i propri omicidi beffandosi della polizia e dell’FBI, senza alcuna rivendicazione, senza alcun apparente motivo se non quello di essere uno psicopatico che gode dei propri crimini. È questo il caso che sta facendo impazzire il detective Jaxon Davis, sezione omicidi di Minnetonka, a pochi giorni dal Natale. E c’è un ricordo, fra tutti, che lo spezza e lo fa vacillare, che crea nel suo cuore un’ombra mortale che rende difficile ogni pensiero coerente. Come pensare all’amore che prova nei confronti di Landon Green, giovane informatico – troppo giovane! - piombato nella sua vita in maniera inaspettata e pronto, sembra, a cambiare radicalmente ogni certezza, ogni muro costruito nel tempo. Quello stesso tempo che sembra scorrere troppo velocemente, senza pietà: come se non ce ne fosse mai abbastanza, come se passasse su ogni cosa e sempre nel momento sbagliato, trascinando con sé un sentimento sbagliato e impetuoso. Come se l’amore chiedesse il permesso di entrare, quando decide di farlo…

Cosa ne penso...

Jaxon Davis è un detective quarantacinquenne segretamente innamorato di Landon Green, il giovane figlio della sua migliore amica. Il ragazzo ricambia il sentimento, ma vent'anni di differenza sono tanti e rappresentano l'ostacolo che impedisce loro di fare il grande passo.
Il vero motivo della mia angoscia si chiamava Landon. Landon Green, il cazzo di ragazzino che non sarebbe neanche dovuto esistere e che invece occupava ogni fottuto pensiero coerente dal momento in cui staccavo dal lavoro a quello in cui dovevo riprendere servizio. Sì, d'accordo, aveva venticinque anni e non era un poppante, ma per me non faceva differenza: era troppo piccolo perché io pensassi a lui nella maniera in cui invece facevo. E, cazzo, se lo facevo! Jaxon
Jaxon. Il detective Jaxon Davis, polizia di Minnetonka, super-sexy-stronzo e insensibile amico di mia madre. Essere che mi sarei scopato in mille modi diversi e in mille momenti altrettanto differenti. Landon
Le loro vite scorrono quindi su due binari differenti, si guardano da lontano, si desiderano, sono gelosi l'uno dell'altro, ma sono costretti a non avvicinarsi mai.
Fingere di non amarlo era un conto, fingere con me stesso che la cosa non mi toccasse era un altro. E far finta che non mi preoccupassi per lui era frustrante. Chi era quel Robert? Jaxon
Nel frattempo il lavoro di Jaxon sta diventando sempre più frustrante, da un anno si stanno verificando degli omicidi efferati e la polizia non è ancora riuscita a trovare il colpevole.
Dieci ragazze trovate morte nell'ultimo anno. Dieci ragazze legate allo smercio illegale di film porno. Porno... Non era porno, quello, ma vero e proprio sadismo correlato alla tortura e all'omicidio. Dieci creature finite nelle mani di un pazzo. E noi, come si suol dire, brancolavamo nel buio. Jaxon
Quando però vita privata e lavoro finiscono per intrecciarsi, i due uomini devono restare uniti più che mai e cercare di uscirne sani e salvi.
Assistiamo allo svolgimento dei fatti e scopriamo tutte le sorprese, belle e brutte, in contemporanea attraverso gli occhi di entrambi i protagonisti.
Alla narrazione della vicenda si alternano capitoli costituiti da articoli di giornale riguardanti il caso firmati dal viscido giornalista, nonché acerrimo nemico di Jaxon, Steve Rent. Questa tecnica è davvero interessante e piacevole, dà la sensazione di staccare momentaneamente dalla vicenda, ma costituisce in tutto e per tutto una continuazione della narrazione perché fornisce dettagli importanti e permette piccoli salti temporali che alleggeriscono notevolmente la lettura.
Lo stile dell'autrice è incalzante, il romanzo ha un buon ritmo, la suspense è altissima ed è veramente difficile riuscire a staccare gli occhi dalle pagine. Smascherare l'assassino diventa la necessità principale, penserete più volte di essere arrivati alla soluzione, ma C.K. Harp è sempre un passo avanti, e vi sbatterà bellamente la porta in faccia, fregandovi e lasciandovi a bocca aperta. Provare per credere!
Sia la parte thriller che la storia d'amore catturano l'attenzione in modo quasi ossessivo. Questi due aspetti sono equilibrati e ben sviluppati, ci si trova continuamente sbalzati da una parte all'altra come se ci si trovasse sulle montagne russe.
Assistere allo struggimento dei due protagonisti che si desiderano, ma che non possono cedere alla passione è "logorante". I due uomini sono caratterizzati perfettamente e si percepiscono chiaramente le emozioni di entrambi e si resta con il fiato sospeso ad ogni loro incontro, tocco, parola o sguardo.
Ovviamente quando l'attrazione a lungo repressa verrà liberata, assisteremo a dei veri e propri fuochi d'artificio.
Nonostante questo volume abbia un finale vero e proprio, Jaxon e Landon hanno ancora tanto da dare e la penna dell'autrice saprà sicuramente stupirci ancora una volta. Ora non mi resta che aspettare con grande ansia il seguito.
Insomma cosa aspettate? Saltate a bordo e non dimenticate di allacciare le cinture di sicurezza ;)

Amore puro

Bollente


Serie "Davis&Green"
01. Prima della fine
02. Coming soon

2 commenti:

  1. Ne è valsa la pena: aspettare questa recensione ha sublimato l'attesa. Grazie di cuore per tutto. Per le parole, per l'entusiasmo, per avermi proposto il tuo progetto e per esserti invaghita dei miei protagonisti. Non so che altro dire se non grazie di cuore!!! E continua così perché sei una grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore a te per tutto! :) È stato un piacere!
      Ora... corri a lavorare sul seguito :P

      Elimina

I vostri commenti aiutano il blog a crescere e io adoro leggere i vostri pensieri!